Antelitteram AntologiaAntelitteram Antologia


 

Home| Argonauta | E-Mail

La luna, l'ombra e il buffone

Fuori la luna inargenta
cupole, torri e tetti;
dentro, la mia ombra passeggia
per i muri imbiancati.
Con questa luna, sembra
invecchi perfino l'ombra.
Evitiamo la serenata
d'una molesta cenestesi
e una vecchiaia inquieta,
e una luna di latta.
Chiudi il tuo balcone, Lucilla

Note
cenestesi = med. Condizione psico-fisica individuale di cui si ha consapevolezza solo quando interviene un mutamento, positivo o negativo.

Testo originale

Fuera, la luna platea
c˙pulas, torres, tejados;
dentro, mi sombra pasea
por los muros encalados.
Con esta luna, parece
que hasta la sombra envejece.
Ahorremos la serenata
de una cenestia ingrata,
y una vejez intranquila,
y una luna de hojalata.
Cierra tu balc˛n, Lucila.

N.d.R
Naturalmente, come giÓ detto altre volte, il testo tradotto non riesce a riprodurre la forma originale del testo (il significato del significante: il significato della forma) e purtroppo si perde il significato generale del testo poetico.

 

   

         

ę Antelitteram