Antelitteram AntologiaAntologia


Poesia dada

Preambolo = sardanapalo
uno = valigia
donna = donne
pantalone = acqua
se = baffo
2 = tre
canna = forse
dopo = decifrare
irritante = smeraldo
vite = viti
ottobre = periscopio
nervo =
oppure tutto questo in non importa quale confezione saporosa, gassosa, provvisoria o
definitiva, tirata a sorte, in cui sia ben vivo.
E' così che al di sopra dello spirito vigile del clergyman piantato nell'angolo di ogni
strada, animale o vegetale, immaginabile od organica, tutto simile a ciò ch'è dissimile.
Anche se non lo credevo, è la verità dal momento che io ho scritto ciò sulla carta,
trattandosi di una menzogna che io ho FISSATA come una farfalla sul mio cappello.
La menzogna circola - saluta il signor Opportunismo e il signor Comodo. Io l'arresto è d
iventa verità
E così Dada si assume l'incarico della polizia in bicicletta
E della morale in sordina.
A un certo punto il mondo intero è completo di testa e di corpo. Ripetere questa rase per
trenta volte. Io mi trovo assai simpatico.

 

PER FARE UNA POESIA DADAISTA

Prendete un giornale.
Prendete un paio di forbici.
Scegliete nel giornale un articolo che abbia lunghezza
che voi dare alla vostra poesia.
Ritagliate l'articolo.
Tagliate ancora con cura ogni parola che forma tale articolo
E mettete tutte le parole in un sacchetto.
Agitate dolcemente.
Tirate fuori le parole una dopo l'altra, disponendole nel-
l'ordine con cui le estrarrete.
Copiatele coscienziosamente.
La poesia vi rassomiglierà.
Ed eccovi diventato uno scrittore infinitamente originale e
fornito di una sensibilità incantevole, benché, s'intende, in-
compresa dalla gente volgare.