Biagio Salmeri

 

L'esatta cubatura del vuoto

 

L'esatta cubatura del vuoto

 

Vita|Poesie

 

 

Vita

Biagio Salmeri, nato nel 1960 a Catania, dove svolge da diversi anni la professione pubblica di medico psichiatra.
Nel 1997 ha vinto il Premio Eugenio Montale per l'inedito, con la silloge "E passano nebbiosi i bastimenti", poi pubblicata nell'Antologia "7 Poeti del Premio Montale" (Scheiwiller 1998). Dodici poesie sono state pubblicate nel 2 e 3 Quaderno di "Sicilia nell'arte e nella letteratura" (Prova d'Autore, Catania, 1997-1998). Nel Febbraio 1999 pubblica, per i tipi de "Il Girasole", la raccolta di poesie "La via umida" (con prefazione di Salvatore Silvano Nigro), segnalata al Premio Montale 1999 per gli editi, segnalata al Premio "Vento a Tindari (Omaggio a Quasimodo)", vincitrice del Premio Dario Bellezza 2000 per Opera prima. La silloge di poesie "Egosintonie domestiche" stata recentemente pubblicata nel volume "Arrivederci a Sortino" (Prova d'Autore 1999). E' stato segnalato per l'inedito al Premio Edda 2000, della Fondazione Corrente.
E' presente con diversi componimenti su varie Riviste. Per una rassegna critica della sua opera vedasi: "L'iter poetico di Biagio Salmeri" di G. Pasqualino, su "Siciliomi" (Prova d'Autore, Catania 2000).


Nota:
Biagio Salmeri
Via Dusmet 31 San Pietro Clarenza (Catania) CAP 95030
tel.-fax: 095-522589
email: [email protected]

Sito: www.biagiosalmeri.3000.it