autori Poeti contemporanei

Icona Profilo | Posta

  LE ROI SE MEURT
( in morte di A. S. )

Le campane si sgolano. La morte
ha stuccato il suo angelo ridente.
Ombre purissime sulle composte
diagonali di carne del torrente.

La folla batte il tempo sulle porte
del cenotafio monticiano. Lente
rose sboccate, chiuse nelle corte
gonne fosche di rondini. Lucente

il sorriso si sterra verticale,
frana la cuspide dei sopraccigli,
fosforo di cordoglio sui cipressi

flagellati dal mambo, saturnale
di comparse sannitiche, di grilli
tumulati nel lessico dei gessi.

 
     
     
  Cristina Sparagana