L’ultimo saggio di Piero Dorfles

Copertina del Il ritorno del dinosauro, ultimo libro di Piero DorflesGiovedì 20 maggio 2010 ore 18.00 alla Libreria Minerva di Trieste (via San Nicolò 20) Piero Dorfles, giornalista e critico letterario molto noto e amato dal pubblico per la sua cultura e profondità di pensiero, ha presentato il suo ultimo saggio intitolato Il ritorno del dinosauro. Una difesa della cultura (Garzanti Libri, pgg. 207, € 18,60). Lo ha incontrato il giornalista Umberto Bosazzi. L’appuntamento è stato organizzato dalla Libreria Minerva e dal circolo Libertà e Giustizia di Trieste.

Con grande chiarezza espositiva, competenza e un pizzico d’immancabile ironia, che talvolta sfuma nello humor, Dorfles, che appartiene a una generazione cresciuta e formatasi prima dell’era del computer, indossa i panni di un simbolico dinosauro, anche se non è certo un passatista o un oppositore del progresso. In tale veste osserva come il declino del valore della cultura, che trova fertile terreno nell’espansione delle nuove tecnologie, abbia avuto un’enorme influenza sui processi della comunicazione e dell’istruzione, oltre che sulla nostra identità e sui rapporti personali.
Prendendo agilmente spunto dal cinema, dalla televisione e dai fumetti, l’autore ci aiuta a capire come le contraddizioni della modernità rischino d’impoverire la nostra vita interiore e il nostro ruolo sociale. Quale può essere l’antidoto? Convinto assertore del ruolo della cultura e della lettura, in particolare per quanto riguarda i giovani, Dorfles propone – attraverso interessanti approfondimenti, puntuali informazioni, declinate con logica acuta, e liaison inedite e molto originali, illustrandoci dall’interno il funzionamento delle istituzioni italiane – l’interesse per la cultura quale soluzione rispetto all’involuzione in corso nella nostra epoca. Perché – rileva l’autore – in un contesto in rapidissima mutazione, qual è il nostro, solo la cultura, cioè il saper progettare il futuro senza perdere contatto con le nostre radici – può aiutarci a compiere scelte consapevoli e dare un senso e una direzione alla nostra esperienza.

Foto di Piero DorflesPiero Dorfles, giornalista professionista e critico letterario, è autore e conduttore di numerosi programmi radiofonici e televisivi, come Per voi giovani (Radiouno), Cronaca e Prima Pagina (Raidue), Zeri domenicali (Radiodue), La missione del ghiotto (Rai Edu), Gr1 Cultura (Gr1), Il baco del millennio (Radiouno), La banda (Raitre).
Impegnato anche nei settori di ricerca della Rai, vi ha curato numerose ricerche sulla comunicazione e ha rappresentato la Rai e l’Italia in molti convegni e congressi internazionali. Ha tenuto corsi e seminari nelle più importanti università italiane e straniere.
Ha pubblicato numerose ricerche e saggi sulla comunicazione, tra i quali l’Atlante della comunicazione (Rai-Eri, 1988, ’89, ‘90, ’91, ’92, ’93), Guardando all’Italia (Rai-Eri, 1989), “Storia dell’audience” (In Televisione, Garzanti, 1996), Carosello (il Mulino, 1998).
Da dieci anni conduce, assieme a Neri Marcoré, Un pugno di libri, su Raitre.

Lascia un commento

Your email address will not be published.